CHOE Jay

Jay Choe è nata a Seul, in Corea del Sud, dove si è diplomata in pianoforte alla «Seoul Arts High School». Successivamente, traferitasi in Canada, si è laureata in piano performance alla «University of Toronto» sotto la guida dei maestri Marietta Orlov, Anton Kuerti e, per la musica da camera, Lorand Fenyves.

Si è esibita, tra gli altri, nell’«Orford Music Festival» del Quebéc e presso «Walter Hall», «Hart House», «Royal Coservatory of Music» di Toronto e in vari concerti sia solistici sia di musica da camera con strumentisti e cantanti.

Alternando l’attività e gli studi, ottiene il master in pianoforte alla «Staatliche Hochschule für Musik» di Freiburg in Germania, perfezionandosi con i maestri Robert Levin e Tibor Szàsz. Durante la permanenza in Germania ha tenuto numerosi concerti come solista ed è entrata a far parte, come unico musicista, del movimento artistico «13 Künstler». Il movimento, per il quale ha progettato e diretto diversi progetti, era attivo in attività che coinvolgevano musicisti, ballerini, performer e artisti contemporanei.

Dopo la parentesi europea, è tornata in Corea dove ha alternato la sua attività di concertista a quella di docente di pianoforte presso il «Royal Conservatory of Music» di Seul e presso la facoltà di musica dell’università «Presbyterian». Tra le varie esibizioni, si riportano i concerti tenuti presso il «National Theater», il «Sejong Cultural Center», il «Mun-Wha Music Hall» e in occasione del festival internazionale «Chang-Mu». In quel periodo ha anche eseguito numerose “prime” di concerti di autori contemporanei.

Nel corso degli anni ha partecipato a diversi concorsi internazionali collezionando ottimi piazzamenti come i primi premi del «Kiwanis Music Competition» di Toronto, del «Korean Times Piano Competition» e del «Cho-Sun Times Piano Competition».

Dal 1997 vive a Milano, dove ha continuato l’attività didattica, confrontandosi e collaborando con i maestri Lazar Berman e Fausto Zadra, e concertistica, con diverse esibizioni sia in Italia sia in Europa.

All’attivo, tra le diverse registrazioni, si segnala il disco «My Song is Love Unknown» contenente brani composti e arrangiati dall’artista.